6 motivi scioccanti per cui stai perdendo follower su Instagram

È una bella sensazione quando pubblichi una nuova foto sul tuo account Instagram e vedi che riceve molti like e commenti, non è vero? Ma quando vedi che il numero dei tuoi follower su Instagram diminuisce, ti sembra di aver fatto qualcosa di sbagliato. Non preoccuparti, ci siamo passati tutti.

Puoi evitare che i follower si disistimino semplicemente tenendo conto di queste cose principali che devi evitare. Se ti prenderai del tempo per leggere tutti i miei suggerimenti e li implementerai nella tua routine di social media marketing, allora vedrai crescere il tuo account e il calo del numero di follower diventerà solo una preoccupazione del passato.

Grow Your Social Media With FreewaySocial

1. Non esagerare con i tuoi follower

Hai appena partecipato a un evento emozionante in cui hai scattato molte foto fantastiche, vero? E allora cosa fai? Dovresti pubblicarle tutte sul tuo profilo Instagram, scegliere solo le migliori o caricarle in ritardo?

Se scegliessi il primo suggerimento, il tuo account sarebbe invaso da immagini di un unico evento e sono sicuro al 110% che i tuoi follower non ne sarebbero molto contenti. Il punto è che dovresti trovare un punto d’oro per la frequenza dei tuoi post.

Non importa nemmeno se pubblichi foto di eventi completamente diversi, ciò che conta di più è l’intervallo di tempo tra un post e l’altro. Anche se crei contenuti originali e interessanti, non dovresti farlo tutto in una volta. Dovrai fare dei test con la tua community e scoprire cosa funziona meglio per i tuoi follower.

Mentre raccoglievamo informazioni per questo post e facevamo i nostri test, abbiamo scoperto che postare 3-4 volte al giorno è la cosa migliore per Instagram. Questa frequenza, però, non funziona bene con Facebook, perché la comunità di Facebook gradisce che ci siano solo uno o due post al giorno.

Anche se, considerando la portata dei post di Instagram, puoi tranquillamente provare a postare 5-6 volte al giorno, ma assicurati di non caricare foto una dopo l’altra. La pratica migliore è automatizzare il caricamento, in modo che le foto vengano caricate dopo almeno 3-4 ore dall’ultimo caricamento.

2. Non vendere troppo

È naturale che tu voglia utilizzare il tuo account Instagram per promuovere dei prodotti, ma devi tenere presente che se ogni post che pubblichi è una foto del tuo prodotto, potresti perdere follower.

Se hai spaventato la tua community con i tuoi prodotti e i follower hanno iniziato a non seguirti, allora è un segnale per cambiare tattica. Al posto delle foto dei tuoi prodotti, pubblica contenuti coinvolgenti e avvincenti come istruzioni per l’uso, citazioni ispirate e omaggi.

Quando offri alla tua community oggetti che li divertono, solo allora saranno propensi a controllare i tuoi post sui prodotti. Quindi ricordati di pubblicare i post di vendita dei prodotti solo dopo aver intrattenuto a sufficienza la tua community!

3. Utilizzo di bot

L’utilizzo di script di auto commento/liking/following come Instagress e altri può metterti in grossi guai. Questi script (servizi) mettono automaticamente “mi piace”, seguono e non seguono altri account per conto tuo. È importante ricordare che questi script sono illegali e violano i Termini di servizio di Instagram.

Molti servizi simili sono stati chiusi da Instagram ed è possibile che nel momento in cui stai leggendo questo post anche Instagress sia stato chiuso! Se Instagram sospetta che utilizzi servizi di questo tipo, mette immediatamente un shadow ban sul tuo account: ciò significa che non otterrai più l’engagement di un tempo e molti follower si disiscriveranno.

Se non vuoi essere bannato o bannato in modo ombra da Instagram, semplicemente non usare servizi come Instagress e non avrai problemi. Fai la stessa cosa che fa Instagress, solo che lo fai manualmente.

4. Qualità delle foto

Come puoi vedere, gli account Instagram più popolari pubblicano solo foto di alta qualità, perché postare foto di bassa qualità è il modo più veloce per perdere follower. Pubblicare foto di alta qualità non solo riduce le possibilità di perdere follower, ma ne attira di nuovi. Alle persone piacciono le cose di alta qualità, così come le foto di alta qualità.

Se non hai i fondi per acquistare una fotocamera migliore, scarica un programma di editing fotografico come Photoshop e migliora l’aspetto delle tue foto.

5. Hashtag non corretti

Se non tagghi i tuoi post o li tagghi in modo errato, probabilmente non stai raggiungendo la comunità interessata ai tuoi contenuti. Ma non dimenticare di non esagerare! Se il tuo testo si perde in una grande quantità di hashtag, allora è segno che ne hai citati troppi. L’ideale è scrivere 3-6 hashtag che rappresentino veramente la tua foto.

Se aggiungi altri hashtag che non sono correlati alla tua foto, allora la tua foto non otterrà molto coinvolgimento. Dieci script di Instagram classificano automaticamente la tua foto come non interessante per il tuo pubblico di riferimento. Ciò significa che la tua foto si perderà in mezzo a molte altre foto, al di sotto di quelle che ottengono più engagement.

Per mantenere i tuoi contenuti interessanti, prova diversi hashtag e vedi quali attirano maggiormente l’attenzione e le risposte degli utenti di Instagram.

6. Messaggi inappropriati

Alcuni utenti possono disiscriverti solo perché ritengono che tu abbia postato una foto inappropriata. Inappropriato, in questo caso, significa che la foto non rappresenta il tema del tuo contenuto.
Ad esempio, se gestisci un’attività di ristorazione vegana, non puoi certo caricare foto di persone che mangiano carne (a meno che la foto non abbia un altro significato).

Se non sai se la foto è adatta ai tuoi follower, allora devi seguire questi 3 passi: 1) crea una voce coerente per il tuo marchio, 2) devi conoscere i tuoi follower, 3) controlla sempre quali sono le foto che ottengono più like e commenti (maggiore coinvolgimento), così saprai di cosa ha bisogno il tuo pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Carrello
Scroll to Top